Dalla nostra esperienza clinica, di oltre 15 anni, sappiamo che tutto ciò che si manifesta a livello di sintomi ha come causa primaria una variazione dello stato di equilibrio del nostro cervello.

Sapere se è presente un blocco vascolare in una determinata area cerebrale, se si presente unicamente in una specifica situazione, ci permette di stabilire un percorso riabilitativo che prenda in considerazione l’attore principale ovvero il cervello.

“Tutto è governato dal cervello e nessun organo è in grado di fare la stessa cosa o sostituirsi ad esso”

Il poliambulatorio San Celestino ® unisce le basi scientifiche delle Neuroscienze ® Cliniche con conoscenza pluriennale in ambito medico-sanitario.

“Una riabilitazione, che sia essa motoria o cognitiva, non può prescindere dalle esperienze di vita, individuali, intime ed emotivamente importanti”


L’equipe dell’Istituto San Celestino ® basa il suo intervento su 5 principi cardine:


  • Ogni paziente ha un suo vissuto e da quello parte tutto il programma riabilitativo.
  • Ogni  paziente è in conflitto, sia prima, sia durante, sia dopo l’evento traumatico.
  • Ogni paziente presenta una plasticità cerebrale residuale,  proporzionata all’età e alla gravità dell’evento, ma sempre presente.
  • Il cervello può compiere la stessa azione con più aree diverse ed è  soltanto questione di abitudine e di stimolo.
  • Tanti  fattori influenzano la riabilitazione: autonomia, ambiente, alimentazione, comunicazione, emozione e famiglia e questi fattori devono essere ottimizzati per essere funzionali al processo riabilitativo.