Generatori di ozono, generatori di salute: i dispositivi targati Cerebro® rispondono al decreto Cura Italia

Disinfettare, igienizzare, sanificare. Sono mesi ormai che questi termini ci si sono incollati addosso. Da attitudini solo di determinate categorie professionali, neogenitori scrupolosi e dei più zelanti, sono diventati esigenza di salute per tutti, nessuno escluso.
Lo viviamo tutti i giorni: rientrando in casa la pulizia, disinfezione di mani, viso, abiti, buste della spesa e quant’altro sono ormai azioni familiari, routine, una routine indispensabile alla vita.

E se mantenere un’accurata igiene personale e in casa è ancora pur sempre una scelta, aziende, ristoranti, parrucchieri e tutte le attività aperte al pubblico sono tenute per legge (decreto Cura Italia) al rispetto delle norme nazionali di pulizia e sanificazione, per tutelare la sicurezza di dipendenti e clienti.

Per fronteggiare l’emergenza COVID- 19 e rispondere alle esigenze imposte dal decreto anche Cerebro® ha “risposto alla chiamata”: la giovane Start Up, premio Leonardo 2019, ha infatti messo a disposizione le sue conoscenze, competenze e gli strumenti brevettati dal suo team.

Innanzitutto sono i dispositivi generatori di ozono. Come spiegano dal team di Cerebro®, infatti, la disinfezione e sanificazione mediante ozono è oltre 200 volte più efficace di qualunque tipo di sanificazione tradizionale. «Questo gas naturale, grazie al suo grande potere ossidante, è in grado di rompere i grossi componenti macromolecolari che sono alla base dell’integrità vitale di cellule batteriche, funghi, protozoi e virus» chiariscono.
In Italia il Ministero della Sanità ha riconosciuto il sistema di sanificazione con l’ozono come presidio naturale per la sterilizzazione di ambienti contaminati da batteri, virus, spore (protocollo n. 24482 del 31/07/1996). Naturale perché, a differenza di altri prodotti per la sanificazione che rilasciano residui tossici e dannosi nell’ambiente, l’ozono è un gas che decade, più o meno rapidamente in relazione alla temperatura, e si trasforma di nuovo in ossigeno.

Ma come funzionano i dispositivi? Ozon 5000 professional genera ozono a partire dall’aria ambientale in una quantità che corrisponde esattamente a quella necessaria per sanificare tutte le superfici, penetrare in profondità in tutti i tessuti, entrare negli impianti di condizionamento, nei canali di aerazione e in tutti gli scarichi, e distruggere ogni microrganismo nocivo- spiega la dottoressa Federica Peci, ricercatrice di Cerebro®.
È ideale per le attività commerciali a cui viene richiesto un certificato di disinfezione. Per rilasciarlo però, sono necessari, rigorosi principi di installazione: il sistema, infatti, deve essere situato nella giusta posizione e l’erogazione va adeguatamente controllata attraverso dei sensori, altrimenti può risultare nociva.

Il dispositivo elettromedicale è sicuro, efficace, certificato, approvato da un comitato tecnico di esperti. È brevettato da professionisti con oltre 15 anni di esperienza e che per 5 anni hanno diretto la parte scientifica presso l’Istituto Superiore della Sanità. Cerebro®- continua la dottoressa Peci- dopo un’attenta valutazione dei locali e una rigorosa procedura di corretta installazione della macchina, si assume la responsabilità della sanificazione dei locali rilasciando un apposito certificato da mostrare nel caso di un’ispezione dei locali da parte delle autorità competenti o forze giudiziarie».

Pensato per un uso domestico è invece Ozon 2000 Home: «Questa macchina, a differenza della prima, è stata progettata per rispondere ad un proposito per noi fondamentale e cioè che ognuno debba farsi carico del mantenimento della propria salute.
Nasce quindi per la disinfezione di stanze, armadi, frigoriferi, per tutto ciò che riguarda i bambini o per gli oggetti a contatto con animali, e ancora stoviglie, recipienti, bottiglie. Contrariamente a quanto siamo portati a pensare, infatti- spiegano dal team- la nostra casa nasconde molti rischi dovuti alla presenza di virus, batteri, spore, muffe, acari. Il dispositivo ne garantisce la sterilizzazione al 100%, senza rischi». Utilizzato nella sua funzione “acqua”, inoltre, genera acqua depurata, sterilizzata e iperossigenata, con potenzialità medicali: l’acqua ozonata è efficace nella disinfezione del cavo orale, è un immunomodulante naturale e utile per tutti i tipi di disbiosi intestinale o infezioni urogenitali, che siano virali, batteriche o fungine.
«Siamo felici e orgogliosi di avere messo a disposizione le nostre conoscenze e competenze per aiutare a fronteggiare un momento di emergenza come quello che abbiamo vissuto e che stiamo ancora vivendo» conclude la dottoressa Peci.

Di Federica Sciacca

Giornalista e Ufficio Stampa di Cerebro ®

Cerebro®, Start-Up nelle Neuroscienze ad alta tecnologia e innovazione mira ad aiutare e supportare i pazienti degli studi e poliambulatori associati attraverso metodiche e approcci diversi per favorire un miglioramento della percezione e della qualità di vita di ogni singolo individuo.

Condividi
Category
Tags

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *